Jacinta Kerketta

Jacinta Kerketta (1983) proviene da un villaggio nella foresta alla frontiera fra Jharkhand e Orissa. Di lingua ku?ukh, ha scelto di scrivere in hindi e si è affermata in brevissimo tempo. Brace è la sua prima raccolta di poesie, già pubblicata in edizione bilingue hindi e inglese nel 2016 da Adivaani e in tedesco da Draupadi Verlag. Kerketta, che sta per pubblicare la seconda raccolta di poesie, dal titolo Ja?o? ki zamin (“Terra di radici”), lavora come giornalista freelance e attivista per i diritti adivasi.

Alessandra Consolaro (trad.) è professore associato di Lingua e Letteratura Hindi all’Università di Torino. Ha tradotto i Veda e pubblicato vari testi accademici sulla letteratura hindi. Vive tra Milano,Torino e l’India.

Visualizzazione del risultato singolo