Marta Telatin

Marta Telatin (1983) ama «rovesciare l’arcobaleno per farlo sorridere» e trasformare la vita in versi. Anche in quadri, a volte, perché i colori sono anche una cura. Gira l’Italia proponendo reading poetici interattivi e incentrati sui sensi, collaborando con vari musicisti. Ha pubblicato: Con-fini-dell-anima (in-versi) (2010) e Il caleido-scoppio dei pensieri (2011), editi entrambi da Ibiskos, Il lupo e la luna (Galassia Arte 2014), …una traMa di Talenti e L’allenasogni, entrambi per Rapsodia edizioni.
Marta, nella vita, non vede. Per questo – a parte la trascinante energia che coinvolge tutti alle sue performance poetico-pittoriche, diverse date ogni anno – vede altre cose rispetto agli altri, e ce ne fa vedere anche dove non sappiamo guardare.

Visualizzazione del risultato singolo