Scafiblù

«Scafi blu»: così a Napoli venivano chiamate le imbarcazioni utilizzate per il contrabbando delle sigarette…
Miraggi Scafiblù è ispirato alla clandestinità di Tamizdat, ma è dedicato agli autori italiani che hanno il coraggio di portare un messaggio disobbediente, anarchico, per lo stile o per i contenuti. Opere che Miraggi vorrebbe contrabbandare al di qua dell’immaginario confine tra ciò che comunemente si può trovare in libreria e ciò che non è destinato ad arrivarci mai.

Visualizzazione del risultato singolo