Atti impuri 6 – Il Galateo del fuoco

atti impuri - rivista, poesia

7,50

 

contributi di

 

Christian Raimo

Abdullah Taïa

Riccardo De Gennaro

Vladimir Kazakof

Alessandro De Roma

Giovanna Marmo

e molti altri…

Data di pubblicazione 2013
Formato 17/22
Numero di pagine 48
ISBN 9788896910368

 

la rivista

Atti impuri 6 - Il Galateo del fuoco

 

il collettivo

Sparajurij nasce alla fine del secolo scorso per esercitare “scrittura totale” integrando elementi diversi, verbali, visivi e performativi, della parola. Il suo lavoro è premiato in numerosi Poetry Slam Internazionali e nel primo Poetry Slam a squadre organizzato in Italia durante Romapoesia 2003. Dopo aver pubblicato altre antologie e cd, Sparajurij cura da alcuni anni la collana “Maledizioni” e il luogo di scritture di “Atti impuri”, www.attimpuri.it, che con Miraggi edtore avvia nel maggio 2013 una nuova serie di cartacee ed e-books bimestrali.

Sparajurij

SPARAJURIJ nasce alla fine del secolo scorso per esercitare “scrittura totale” integrando elementi diversi, verbali, visivi e performativi, della parola. Il lavoro è premiato in numerosi Poetry Slam Internazionali o nel primo Poetry Slam a squadre organizzato durante Romapoesia. Al video Un appunto importante è stato assegnato il Primo Premio al DoctorClip, Festival italiano di videopoesia è Ha rappresentato l’Italia alla World Cup of Slam di Parigi e a Skopje per la Biennale dei Giovani Artisti del Mediterraneo, dove ha anche presentato l’opera per ensemble Le sette porte, di cui ha firmato il libretto. Dopo l’esordio con la prima edizione di questo volume (Celid, 2001), ha pubblicato prose e poesie su antologie e riviste. Ha curato la collana “Maledizioni” di NoReply, dedicata alle voci nuove della poesia italiana di ricerca, e ha fondato la rivista letteraria «Atti impuri». Nel 2015, a firma sparajurij è uscito il reportage letterario Viaggiatori nel freddo, edito da Exòrma Edizioni. Gli autori del seguente volume sono: Alessio Di Girolamo, Sergio Garau, Luca Mururoa, Luca Negri, Andrea Nistolini, Claudio Panella, Max Ponte, Francesco Ruggiero, Agnese Vellar, Ade Zeno.