C’era una volta la Libia – 1911-2011 storia e cronaca

Contrappunti,

9,90

 

Per conoscere la Libia, paese vicino ma sconosciuto, dalla sua storia coloniale ai giorni nostri. 

Con acquisto min. di 19€ SPEDIZIONE GRATUITA

Data di pubblicazione 2011
Formato 14,5/21 carta palatina 85 gr
Numero di pagine 128
ISBN 9788896910146

 

1911-2011. La Libia torna alla ribalta della cronaca a cent’anni esatti dalla guerra italiana per la conquista della “quarta sponda”, con cui tardivamente l’Italia cercava un “posto al sole” tra le potenze coloniali.

Un secolo di sviluppi politici di un Paese vicino, dove l’Italia (e non solo) ha sempre avuto interessi strategici, e molti italiani hanno vissuto. Contemporaneamente, una terra lontanissima e sconosciuta.

Vengono messi in parallelo (con le dovute cautele) la guerra italiana contro l’Impero ottomano per la conquista di Tripolitania e Cirenaica (1911), poi unificate dall’Italia nella colonia di Libia (1934), con i successivi sviluppi della storia del paese nordafricano: l’indipendenza e il passaggio dalla Libia monarchica a quella di Gheddafi, per giungere fino all’attuale conflitto.

Un approfondimento non accademico, ma serio e rigoroso, curato dal professor Antonello Biagini dell’Università di Roma La Sapienza.

 

Antonello Biagini

Antonello Biagini è professore ordinario di Storia dell’Europa Orientale e prorettore per la Cooperazione e i Rapporti Internazionali presso l’Università di Roma La Sapienza. Consulente dal 1971 dell’Ufficio Storico dell’Esercito, ha curato la pubblicazione di numerosi documenti dello Stato Maggiore Esercito. Componente della Commissione Nazionale di Storia Militare, è stato presidente della Società Italiana di Storia Militare.