Matelda cammina lieve sull’acqua

Golem,

14,00

Immaginate una donna di ottanquattro anni, ex campionessa di nuoto, che organizza la sua cena di compleanno per riunire la famiglia e i ricordi di una vita densa d’intrecci. Matelda è
il nome della protagonista.
Un nome non casuale, che incorpora un destino già scritto. Una storia coinvolgente che riconcilia le generazioni passate e future. Stupisce scoprirsi coinvolti e parte di una storia servita a tavola.

Data di pubblicazione 2017
Formato 14.5X21
Numero di pagine 176
ISBN 9788899815332

 

Matelda, ex promessa del nuoto degli anni ’40, trascorre la giornata del suo ottantaquattresimo compleanno dedicandosi alla preparazione della cena per la riunione di famiglia, ricorrendo a una cucina istintuale e ripercorrendo le fasi salienti della sua vita, inevitabilmente influenzate dalle trasformazioni sociali e culturali del secolo.
La sua passione per l’acqua, tre figli con i quali crescere in un’alternanza di desiderio di emancipazione e riconoscimento dei propri limiti, un marito a cui consegnare onestamente l’imperfezione del suo essere donna e moglie e, infine, una dirimpettaia detentrice di uno stile di vita ambito, saranno gli ingredienti base di una narrazione che porterà alla costruzione di un menù particolare.
Una storia coinvolgente che riconcilia le generazioni e che ci ricorda di come spesso si sia presuntuosi della propria giovane età o della propria saggezza e, magari, dimentichi o ignari della propria ribellione.

Daniela Cicchetta

Daniela nasce a Roma nel 1965, si occupa di arredo ed eventi scenografici; è sposata, ha due figlie e tre gatti. Collabora con i Golden Book Hotels, per i quali compone story telling e frequenta la scuola di scrittura Omero. Scrive con uno pseudonimo, a suo nome ha pubblicato due racconti, questo è il suo primo romanzo.