pcmma_cat
pcmma_b

Piuttosto che morire m’ammazzo

14,00

 

Secondo libro di poesie di Guido Catalano con Miraggi edizioni, dopo l’incredibile successo di Ti amo ma posso spiegarti (5000 copie vendute nel primo anno). Un caso unico nel panorama italiano, favorito dalle innumerevoli serate che il poeta con la barba tiene su e giù per lo Stivale.

Descrizione prodotto

Piuttosto che morire m'ammazzo
Guido Catalano
Poesia
Miraggi
2014
14,5/21 carta palatina 85 gr
160
9788896910337

 

il libro

...«Dalle pagine di questa raccolta tracima una quantità d’amore che non si capisce come sia possibile tutto questo amore per un uomo solo. Roba da spararsi».

Si può fare i poeti senza essere poeti? Si può non fare i poeti e tuttavia esserlo? Qual è la differenza tra essere poeta e fare il poeta? Cosa avrebbe risposto Henry Sidgwick all’affermazione “Sandro Bondi è un poeta”? Chi è Henry Sidgwick?

Ecco, queste sono solo una piccola percentuale delle domande che mi pongo da anni prima di andare a letto o mentre faccio la pipì nei bagni dei bar che frequento. Domande alle quali non so rispondere e soprattutto non ne ho alcuna intenzione.

So tuttavia per certo che questo è il mio sesto libro di poesie.
Raccoglie gran parte delle cose scritte nell’ultimo anno della mia esistenza.
E anche della vostra, di esistenza.
Mi sono divertito un sacco a scriverle.
Spero voi a leggerle.
Il titolo è forte.
C’è la morte nel titolo.
Ma c’è anche un sacco di vita e di speranza.
Dentro e fuori dal libro, intendo.

 

RASSEGNA STAMPA:

Tutto Libri - LA STAMPA del 29/06/2013

 

l’autore

Guido Catalano (Torino 1971), poeta e performer, ha al suo attivo cinque volumi di poesie (I cani hanno sempre ragione, Seed 2000; Sono un poeta, cara, Seed 2003; Motosega, Seed 2007; La donna che si baciava con i lupi, Le Bolle Blu 2010, e il grande successo di Ti amo ma posso spiegarti, edito da Miraggi edizioni 2011). Ha inserito due poesie nel cd Ironikontemporaneo 2 di Roberto Freak Antoni e Alessandra Mostacci (Latlantide 2007) e ha partecipato al qualche trasmissione televisiva. Oltre a portare in giro le sue poesie e la sua barba, è coautore e presentatore con Federico Sirianni e Matteo Negrin dello spettacolo poetico-musicale itinerante Il Grande Fresco.

 

booktrailer Video

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Piuttosto che morire m’ammazzo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.