sarajevo-rewind_cat
sarajevo-rewind_b

Sarajevo rewind

14,00

Gavrilo goes to Hollywood ◀◀ The day after ◀◀ Papi e Sofi ◀◀ L’importanza di chiamarsi Princip ◀◀ (False) partenze ◀◀ Titanic ◀◀ Stati Uniti d’Europa ◀◀ Le grandi manovre ◀◀ Il Piemonte dei Balcani ◀◀ La balcanizzazione dei Balcani ◀◀ Bosnie ◀◀ All for You, Sophia ◀◀ 50 sfumature di bianco ◀◀ Un giorno perfetto ◀◀ Dallas ◀◀ 2014 ▷ 1914 ◀◀ Rewind ◀◀

Descrizione prodotto

Sarajevo rewind
Eric Gobetti
Saggio/Narrativa
Miraggi edizioni
2016
14,5/21 carta palatina 85 gr
9788899815141

 

Il 28 giugno 1914 a Sarajevo due colpi di pistola mettono fine alla belle époque e danno origine al “secolo breve”, il secolo delle guerre mondiali, dei conflitti di massa, dei regimi totalitari, delle grandi ideologie, delle grandi tragedie.

Gavrilo Princip e Franz Ferdinand. Due uomini, due viaggi verso la fine, e l’inizio. A Sarajevo si compiono i loro destini.

Oggi, 100 anni dopo, cosa rimane di quel mondo, cosa rimane della memoria di questi due protagonisti della storia del Novecento?

Da Vienna e da Belgrado a Sarajevo, due viaggi fra nazioni, nazionalismi e realtà politiche sovra e pluri-nazionali. Due viaggi attraverso un secolo, nel cuore dell’Europa di ieri e di oggi.

Gavrilo goes to Hollywood ◀◀ The day after ◀◀ Papi e Sofi ◀◀ L’importanza di chiamarsi Princip ◀◀ (False) partenze ◀◀ Titanic ◀◀ Stati Uniti d’Europa ◀◀ Le grandi manovre ◀◀ Il Piemonte dei Balcani ◀◀ La balcanizzazione dei Balcani ◀◀ Bosnie ◀◀ All for You, Sophia ◀◀ 50 sfumature di bianco ◀◀ Un giorno perfetto ◀◀ Dallas ◀◀ 2014 ▷ 1914 ◀◀ Rewind ◀◀

Un progetto nato, pensato e realizzato con Simone Malavolti, coautore del film Sarajevo Rewind 2014>1914.

booktrailer del libro Nema problema! dello stesso autore pubblicato sempre da Miraggi

 

l’autore

Eric Gobetti (Torino 1973) è uno storico free-lance e tiene famiglia: in sostanza vive d’espedienti. Da anni tiene lezioni e conferenze sulla storia jugoslava, da Gavrilo Princip ai giorni nostri. Ha pubblicato diversi libri tra i quali: Dittatore per caso. Un piccolo duce protetto dall’Italia fascista (L’ancora del Mediterraneo 2001), sul movimento croato Ustascia negli anni Trenta; L’occupazione allegra. Italiani in Jugoslavia 1941-1943 (Carocci 2007); Alleati del nemico. L’occupazione italiana in Jugoslavia (Laterza 2013). Nel frattempo esplora i Balcani e organizza viaggi di turismo storico nei paesi della ex Jugoslavia. Molte delle sue avventure le ha raccontate nel diario-reportage Nema problema! Jugoslavie, 10 anni di viaggi (Miraggi 2011). Recentemente si è dato al cinema, collaborando con RaiStoria e realizzando diversi prodotti video tra cui Bruce Lee Tvoj Mostar e Around Mostar, The Bridge and Bruce Lee. Nel 2016 è uscito il suo primo documentario storico: Partizani. La Resistenza italiana in Montenegro.

Perché la qualità prima del clown – come veniva e viene chiamato – è il dir la verità.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Sarajevo rewind”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.