Esco a fare 4 passi

Finisterrae,

12,00

 

Un viaggio, una s da a se stesso, fatta d’inverno “perché d’estate son buoni tutti”, più di 1200 km di corsa in solitaria per unire gli estremi delle Alpi, da Tarvisio a Courmayeur.

Con acquisto min. di 19€ SPEDIZIONE GRATUITA

Data di pubblicazione 2014
Formato 14,5/21 carta palatina 85 gr
Numero di pagine 128
ISBN 9788896910634

 

Un’impresa incredibile, compiuta da un veterano dello sport estremo, più volte Ironman nel triathlon, e multi-Ironman. Un viaggio, una sfida a se stesso, fatta d’inverno “perché d’estate son buoni tutti”, più di 1200km di corsa in solitaria per unire gli estremi delle Alpi in una linea da Tarvisio a Courmayeur che si disegna su tutto l’arco alpino.
Una sfida che, come sempre, Andrea coniuga con l’esigenza di fare qualcosa di utile per gli altri: da anni in ogni sua impresa è testimonial di AMREF.

10 times ironman nisher (3.8/180/42)

1 time double ironman nisher (7.6/360/84)

1 time triple ironman nisher (11.4/540/126)

1 time decaironman nisher (3.8/180/42 x 10 days)

7 times triathlon long distance nisher (4/120/30)

2 times duathlon long distance nisher 13 times marathon nisher
22 times ultramarathon nisher
7 brevet randonnee ultra ciclyng

1 time 24 hours run nisher
1 time Novecolli challenge nisher

(20/202/202)
1 time Adriatic Coast run extreme

nisher (930 km)
1 time Varano lake triathlon extreme

nisher (12/200/50)
1 time Novecolli ultratriathlon nisher

(25/430/202)
1 time Varano lake triathlon extreme

Andrea "Pelo" Di Giorgio

Andrea Di Giorgio, detto "Pelo", nasce a Cervia il 12 Giugno 1967, e sin dalla tenera età mostra un'innata predisposizione per lo sport , per combinare dei "casini" e far ridere la gente. Per vicissitudini di vita non finisce gli studi (ed è dispiaciuto ma adesso non ne ha più voglia), assolve gli obblighi di leva nel corpo dei paracadutisti (seppur fregandosene dei militari - oltre ai lanci ricopre il ruolo di barista circolo ufficiali). Affronta impegni lavorativi legati al mondo del turismo locale, nel campo degli agenti di commercio fino al 1999 quando entra nel mondo dell'auto continuando il mestiere di venditore. Nello sport, podista dall'età di 6 anni fino ai 14 circa poi, una pausa di gioventù "vergognosa" 6-7 anni di Mountain Bike; dal 1995 in poi il Triathlon, dal 2007 ultramaratone e ultratriathlon . La sete di emozioni cresce, la voglia di capire dove sta il limite anche e Andrea non si tira indietro L'elenco infinito delle “principali competizioni”: http://andreapelodigiorgio.blogspot.it/p/principali-competizioni.html