Lorenzo Mazzoni

Lorenzo Mazzoni (Ferrara 1974), scrittore, saggista e reporter, ha abitato a Londra, Istanbul, Parigi, Sana’a, Hurghada e ha soggiornato per lunghi periodi in Marocco, Romania, Bulgaria, Vietnam e Laos.?Ha pubblicato venti romanzi, fra cui Il requiem di Valle Secca (Tracce, 2006; finalista al Premio Rhegium Julii), Le bestie. Kinshasa Serenade (Momentum Edizioni, 2011), Apologia di uomini inutili (Edizioni La Gru, 2013), Quando le chitarre facevano l’amore (Edizioni Spartaco 2015; Premio Liberi di Scrivere Award), Un tango per Victor (Edicola Ediciones, 2016) e Il muggito di Sarajevo (Edizioni Spartaco, 2016). È il creatore dell’ispettore Pietro Malatesta, protagonista di una serie di noir illustrati da Andrea Amaducci ed editi da Koi Press.
Diversi suoi reportage e racconti sono apparsi su «il manifesto», «Reportage», «East Journal», «Scoprire Istanbul», «Reporter», «Torno Giovedì» e in numerose antologie. È docente di scrittura creativa di Corsi Corsari a Milano, Monza, Como, Ferrara, Lecco e Bologna, consulente per diverse case editrici italiane e straniere, oltre che responsabile del service editoriale ThinkABook.
Nel 2015 è entrato a far parte di Mille Battute, un contenitore culturale di esperienze umane che promuove workshop di scrittura, reportage e fotografia in giro per il mondo.
Collabora con «il Fatto Quotidiano».
I suoi libri sono tradotti in spagnolo, romeno e inglese.

www.lorenzo-mazzoni.it

Visualizzazione del risultato