fbpx

Parigi anno zero

Collana: Golem

8,4915,00

Il viaggio notturno di un padre che cerca un farmaco per salvare la figlia malata, in una parigi devastata da una guerra civile immaginaria (ma non troppo).

Con acquisto min. di 26 euro SPEDIZIONE GRATUITA

Svuota
Data di pubblicazione 2022
Formato 14,5x21
Numero di pagine 154
ISBN Cartaceo: 9788833862156 | eBook: 9788833862149

Leggi qualche pagina da Parigi anno zero


Quando la piccola Valentina contrae la difterite, il padre Fabrizio deve attraversare una Parigi precipitata in una guerra civile immaginaria (ma non troppo) per trovare i farmaci che la salveranno. Sullo sfondo, un’Europa devastata da una catastrofe finanziaria (anch’essa purtroppo molto plausibile) e dalla recrudescenza di vari nazionalismi. Il viaggio di Fabrizio dura una notte, attraverso le zone della città controllate da formazioni paramilitari, il brulicare dei campi profughi, fra i mercanti di esseri umani, l’indifferenza dei potenti e la violenza dei fanatici, perseguitato dai rimpianti di quanto era facile la vita in tempo di pace.
Parigi anno zero è il viaggio notturno di un padre che cerca di salvare la figlia – il suo futuro, il futuro di tutti. È un thriller che nasce da una premessa molto semplice: la pace in Europa è data per scontata, ma non abbiamo la consapevolezza di essere la prima generazione dell’Europa occidentale che, negli ultimi duemilacinquecento anni, non ha mai vissuto una guerra.

Giorgio Pirazzini

Giorgio Pirazzini è nato a Faenza nel 1977 ed è cresciuto a Lugo. Ha studiato e lavorato in comunicazione tra Bologna, Lisbona, Londra e dal 2007 vive a Parigi.