Marco Giovenale

Marco Giovenale nel 2006 ha cofondato e tutt’ora cura il sito di scritture di ricerca gammm.org. Collabora con rivistasegno.eu, «alfabeta2» e «l’immaginazione». Tra i libri di poesia più recenti: Shelter (Donzelli, 2010), In rebus (Zona, 2012), Maniera nera (Aragno, 2016), Strettoie (Arcipelago Itaca, 2017). In prosa: Il paziente crede di essere (Gorilla Sapiens, 2016). Suoi testi sono antologizzati in Parola plurale (Sossella, 2005), IX quaderno di poesia contemporanea (Marcos y Marcos, 2007), Prosa in prosa (Le Lettere, 2009), Poesia degli anni Zero (Ponte Sisto, 2011). Per Sossella nel 2008 ha curato un’ampia raccolta antologica di Roberto Roversi. Per La camera verde ha tradotto Billy the Kid, di Jack Spicer (2014, a cura di P.Vangelisti).

Visualizzazione del risultato singolo