La confusione non è mai stata così bella

Golem,

12,00

Come un libro fotografico, una raccolta di polaroid, una playlist su Spotify, questo libro racchiude attimi di vita quotidiana. La confusione del titolo è quella che si prova quando si è giovani, liberi e innamorati, quando ti senti immortale, non sai cosa stia succedendo ma decidi di starci dentro e vivere.

Data di pubblicazione 2018
Formato 14.5x21
Numero di pagine 120
ISBN 9788833860077

“La confusione non è mai stata così bella” è un libro di poesie sulle piccole grandi cose per le quali vale la pena vivere: i baci, i tramonti, fare il bagno nudi al mare, la colazione a letto con accanto la persona che ti fa stare bene, le notti a bere whisky, le sigarette condivise. Ogni poesia ritrae un momento. Come un libro fotografico, una raccolta di polaroid, una playlist su Spotify, questo libro racchiude attimi di vita quotidiana. L’amore è lo sfondo di ogni momento, felice o triste che sia. La confusione del titolo è quella che si prova quando si è giovani, liberi e innamorati, quando ti senti immortale, non sai cosa stia succedendo ma decidi di starci dentro e vivere. Questo libro è un inno alla bellezza del quotidiano in ogni sua forma. Ma, più di ogni altra cosa, questo libro è un invito ad innamorarsi di tutto.