Tra gli scaffali della libreria Diari di Bordo

CONSIGLI DI LETTURA PER ADULTI E BAMBINI INSIEME AI LIBRAI ANTONELLO E ALICE

Un’opera lirica scritta nel campo di concentramento di Terenzin da due deportati, Viktor  Ullmann e Peter Kien, mai più tornati a casa. L’Imperatore di Atlantide, attraverso la penna di Enrico Pastore, offre il testo originale dell’opera, analizzata nel suo valore artistico e sociale.  E’ con questo libro che Antonello e Alice, librai dei Diari di Bordo, mi accolgono.

QUI L’ARTICOLO ORIGINALE: