fbpx

Gaia Bertoneri

Gaia Bertoneri (1982) insegna Lingua e Traduzione portoghese presso il Dipartimento de Lingue di Torino ed è titolare di un assegno di ricerca, presso lo stesso dipartimento, con il progetto “Lo specchio bifronte: la letteratura portoghese contemporanea nell’epoca della cultura visuale”. Nel 2018 ha conseguito il dottorato in Digital Humanities con la tesi O Efeito Droste: para uma crítica visual da obra de Ana Teresa Pereira. Nel 2013 si è laureata in Traduzione con la tesi Trabalhar no escuro: tradurre Ana Teresa Pereira. È redattrice della rivista luso-italiana di studi comparati Submarino (Scritturapura Casa Editrice) per la quale sta curando il lavoro svolto da António Fournier per il secondo numero dedicato a Herberto Helder. Ha tradotto l’antologia poetica Ecolalia (LietoColle, 2018) di Luís Quintais, i romanzi La regina Ginga (Lindau, 2016) di José Eduardo Agualusa, L’estate selvaggia dei tuoi occhi (Scritturapura, 2015) di Ana Teresa Pereira così come i racconti di Joaquim Maria Machado de Assis per l’antologia Galleria Postuma e altri racconti (Lindau, 2016) e altri racconri per l’antologia contemporanea Bestiario Lusitano (Scritturapura, 2014) e 12 mesi a Funchal (Scritturapura, 2012). Per Miraggi ha tradotto la prosa poetica Photomaton & Vox (2018) di Herberto Herlder alla quale è stata attribuita una menzione speciale dalla giuria del Premio di Traduzione Lorenzo Claris Appiani – 2019.

Visualizzazione del risultato