Sergio La Chiusa

Sergio La Chiusa è nato a Cerda (PA) nel 1968 e vive a Milano. Ha pubblicato i libri di poesia “I sepolti” (LietoColle, 2005, Finalista Premio Montano 2006) e “Il superfluo” (E-dizioni Biagio Cepollaro, 2005). Suoi testi (poesie, prose di viaggio, estratti di romanzi) sono presenti su riviste e blog culturali, tra cui: “L’Indice”, “Nazione Indiana”, “Le parole e le cose”, “Il primo amore”, “L’Ulisse”. Ha partecipato a pubbliche letture e iniziative culturali, tra cui “RicercaBO”. Ha scritto i romanzi “Il cimitero delle macchine” e “Il dormitorio di Sequals”, dei quali sono apparsi alcuni brani su “Nazione Indiana” e “Le parole e le cose”, e “I Pellicani”, pubblicato da Miraggi Edizioni nel 2020. “I Pellicani” è stato finalista alla XXXII edizione del Premio Italo Calvino, dove gli è stata attribuita la “Menzione Speciale Treccani 2019” per l’originalità linguistica e la creatività espressiva.

Visualizzazione del risultato