Il lago

Bianca Bellová, trad. Laura Angeloni
NováVlna,

9,0017,00

Già tradotto in 18 lingue in soli due anni

Premio dell’Unione Europea per la Letteratura 2017

Premio Magnesia Litera 2017

Da una delle più riconosciute e premiate giovani autrici ceche, un romanzo che è “Una storia vecchia come l’umanità stessa”, la storia di un ragazzino che diventa uomo in un ambiente naturale e umano ostile.

Lo seguiamo correre, fuggire, desiderare, avere paura, sperare, emozionarsi, spaccarsi schiena e cuore. Resiste, da solo, sulla riva inquinata del lago che si secca e muore, al deserto, alla brutalità, alla non speranza.

Nami è un eroe, e la sua impresa è restare umano.

 

Con acquisto min. di 19€ SPEDIZIONE GRATUITA

Svuota
Data di pubblicazione 2018
Formato 13.5X19
Numero di pagine 192
ISBN 9788899815776

PREMIO UNIONE EUROPEA PER LA LETTERATURA 2017
PREMIO MAGNESIA LITERA (Rep. Ceca) LIBRO DELL’ANNO 2017

Nami, un ragazzino che non ha più nulla, e nessuno, compie il suo viaggio solitario, brutale, quasi animale, sulle sponde di un grande lago che si prosciuga catastroficamente, dove le persone sono esse stesse resti di se stesse, malate e perse.
Un romanzo duro e ruvido: un ragazzo diventa uomo in un corpo a corpo con un ambiente apocalittico e allucinato.
Parte perché deve cercare, e torna a casa per poter trovare.
Perché la vita alla fine del mondo può finire subito dopo che sia incominciata, ma non è detto.

«Il lago è un romanzo di ferite e cicatrizzazioni, perdite e riscatti, brutalità e tenerezza.
La storia del cammino attraverso cui, nelle varie fasi di crescita e consapevolezza, il bambino Nami diventa uomo.» (Laura Angeloni)

Bianca Bellová

bellova lago miraggi
Bianca Bellová (1970) si è affermata fin dall’inizio con il suo primo libro Sentimentální román (A Sentimental Novel) nel 2009. Nel 2011 la svolta con Mrtvý muž (Dead Man), che ha ricevuto un ottima stampa e ha visto un’edizione tedesca. Due anni dopo pubblica Celý den se nic nestane (Nothing Happens All Day) e nel 2016 Il lago (Jezero), un piccolo capolavoro.

“Il lago”: la recensione di Francesca Maccani su giudittalegge.it

A Palermo la scorsa settimana c’è stata una fiera del libro molto particolare: Una Marina di libri, nella splendida cornice…

“Il lago”: la recensione di Gianfranco Franchi su mangialibri.com

Boros è un paesotto poggiato su un lago. Il lago è la ragione di vita del paese. Dalle parti del…

“Il lago”: la recensione di Andrea Cabassi su giudittalegge.it

Nell’agosto del 1986 andai con alcuni amici in vacanza a Praga. C’era ancora il regime e fioco era il soffio…

“Il lago”: la recensione di Alice Pellegrini su Borghi Magazine

Considerata una delle voci più significative della letteratura ceca contemporanea, Bianca Bellová ha scritto una storia che è, al tempo…

Tutte le vite sul fondo di un lago – Il Lago: Recensione di Angelo Di Liberto su La Repubblica

Gentili lettori, Se scrivere significa spezzare il legame tra la parola e chi la imprime su carta, il libro di…

NováVlna, una nuova collana per riscoprire i capolavori della letteratura ceca – di Lorenzo Mazzoni su Il Fatto Quotidiano

  Cultura | 10 Giugno 2018 Leggi l'articolo originale su Il fatto Quotidiano Più informazioni su: Letteratura, Repubblica Ceca Lorenzo…

IL LAGO di Bianca Bellová – recensione di Chiara Meistro su Exlibris20

NAMI E IL LAGO Prima di iniziare a leggere Il lago di Bianca Bellová, è utile soffermarsi sulle considerazioni della traduttrice Laura…