Bolaño selvaggio

Collana: Contrappunti

12,9924,00

LA PRIMA COMPLETA RACCOLTA DI SAGGI SUL MITO DI ROBERTO BOLAÑO, FINALMENTE TRADOTTA IN ITALIANO

Con acquisto min. di 19€ SPEDIZIONE GRATUITA

Svuota
Data di pubblicazione 2019
Formato 14,5x21
Numero di pagine 416
ISBN Cartaceo: 9788833860831 - E-book: 9788833860855

Dopo essere stato un poeta marginale e contestatore, Roberto Bolaño (1953-2003) è diventato in poco tempo un mito e un’icona per la nuova generazione di lettori e amanti della letteratura ispano-americana.
Esplorare da prospettive e punti di vista diversi l’inesauribile immaginario di Bolaño è lo scopo di questa raccolta di saggi, a cui hanno partecipato studiosi (come Celina Manzoni, pioniera degli studi bolañiani), traduttori (come Chris Andrews, che riversa in inglese le pagine di Bolaño) e figure molto vicine allo scrittore cileno, nonché di primo piano nel mondo letterario (come Ignacio Echevarría, Juan Villoro, Rodrigo Fresán, Enrique Vila-Matas, Alan Pauls, Carmen Boullosa).

  • Presentazione di Edmundo Paz Soldán e Gustavo Faverón Patriau
  • Nota alla seconda edizione di Edmundo Paz Soldán e Gustavo Faverón Patriau
  • Introduzione. Roberto Bolaño: letteratura e apocalisse di Edmundo Paz Soldán

Bolaño: le sue parole, I

  • Discorso di Caracas di Roberto Bolaño

Bolaño: la sua percezione del mondo

  • Un piatto forte della Cina distrutta di Enrique Vila-Matas
  • L’esperienza episodica e la narrativa di Roberto Bolañodi Chris Andrews
  • La battaglia futura di Juan Villoro
  • Note sulla poesia di Roberto Bolaño di Matías Ayala
  • «Una tristezza insopportabile». Otto ipotesi sulla malinconia di B. di Carlos Franz
  • Roberto Bolaño: Mounsieur Pain di Fernando Iwasaki
  • Addio a Bolaño di Jorge Herralde

Bolaño: la sua politica

  • «Povera memoria la mia». Letteratura e malinconia nel contesto della post-dittatura cilena di Paula Aguilar
  • La memoria delle storie in Stella distante di Roberto Bolañodi Maria Luisa Fischer
  • Un epitaffio nel deserto. Poesia e rivoluzione ne I detective selvaggi.di Andrea Cobas Carral e Verónica Garibotto
  • Bolaño epidemia di Jorge Volpi
  • Il Terzo Reich e la storia come gioco di guerra di Carolyn Wolfenzon

Bolaño: la sua estetica

  • Siamesi o doppi? Avanguardia e postmodernismo in Stella distante di Roberto Bolaño di Jeremías Gamboa Cárdenas
  • Mappe e fotografie nell’opera di Roberto Bolañodi Valería de los Ríos
  • 2666: l’autorialità al tempo del limite di Peter Elmore
  • Il samurai romantico di Rodrigo Fresán
  • Parole contro il tempo di Juan Antonio Masoliver Ródenas
  • La soluzione Bolaño di Alan Pauls

Bolaño: le sue altre genealogie

  • Fiction del futuro e lotta per il canone nella narrativa di Roberto Bolañodi Celina Manzoni
  • Roberto Bolaño: realmente viscerale di Jordi Carrión
  • Il rifacitore: Il gaucho insopportabile e l’ingresso di Bolano nella tradizione argentina di Gustavo Faverón Patriau
  • Il provocatore e le feste di Carmen Boullosa
  • Bolaño extraterritoriale di Ignacio Echevarría
  • Verso la letteratura ibrida: Roberto Bolano e la narrativa spagnola contemporanea di Luis Martín-Estudillo e Luis Bagué Quílez
  • Gli amori e i giochi del giovane Berger di Jonathan Monroe

Edmundo Paz Soldán

Edmundo Paz Soldán (Cochabamba, Bolivia, 1967) insegna letteratura ispano-americana alla Cornell University. Autore di romanzi e saggi, le sue opere sono tradotte in otto lingue e ha vinto il Premio de Cuento Juan Rulfo (1997) e il Premio Nacional de Novela en Bolivia (2002). In Italiano si possono leggere i romanzi Río Fugitivo e La materia del desiderio, entrambi pubblicati da Fazi.

Gustavo Faverón Patriau

Gustavo Faverón Patriau (Lima 1966) insegna al Bowdoin College ed è autore di saggi storici e letterari e di un romanzo, nessuno dei quali ancora tradotto in italiano. Direttore della rivista «Somos», tiene la rubrica «El Comercio» e gestisce uno dei blog più seguiti in ambito ispano-americano, «Puente Aéreo».

BOLAÑO SELVAGGIO – recensione di Gennaro Serio su Alias

ALIAS DOMENICA Bolaño, un florilegio di scritti per ricostruire le influenze continentali Critica latinoamericana. Contributi saggistici e accademici sullo scrittore cileno:…

BOLAÑO SELVAGGIO – recensione su Minima&Moralia

IL BOLAÑO SELVAGGIO È in libreria l’edizione aggiornata del Bolaño selvaggio, la raccolta di saggi sullo scrittore cileno uscita per Miraggi. Di…

BOLAÑO SELVAGGIO – recensione di Marco Archetti su Il Foglio

Gli scrittori latinoamericani tirano fuori il peggio di noi “Bolaño selvaggio” è un libro che fa bene a Bolaño e…

BOLAÑO SELVAGGIO – recensione di Davide Barilli sulla Gazzetta di Parma

Bolaño selvaggio e il suo labirinto Su certi autori, attraverso lenti procedimenti, si formano aureole di mitologia. Inizialmente accade per…